Abel Rosi Jovine Notturno di pioggia Stagione Un Sogno Strano Mare Mosso Senza Mamma
FestivitÓ | Peregrina | Momenti | Fuochi | Ritorno | Lotta

 

 

Stagione                    info@radiosilenzio.it


Nuovo rigore, crepitii sospetti.

E’ bagnato il bordo del terrazzo.

E trema la pelle

insieme a scialbe fronde.

Ecco, esulta ma per poco,

l’ultimo lieve

bagliore.

E il caminetto

è un buco vuoto,

spento come il cuore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abel Rosi Jovine | Notturno di pioggia | | Un Sogno Strano | Mare Mosso | Senza Mamma